COS'E' IL NOLEGGIO?

NOLEGGIO OPERATIVO

COS’E’ IL NOLEGGIO?

Il noleggio è una formula commerciale dinamica applicabile a qualsiasi tipo di bene strumentale, finalizzata ad ottenere il godimento di beni e servizi senza immobilizzare risorse e denaro.

Come funziona il noleggio operativo: Il noleggio operativo si configura come un contratto di godimento di un bene.

La formula consente di “affittare” i beni per un periodo di tempo determinato, generalmente compreso tra i 24 e i 60 mesi, e il canone periodico viene calcolato in relazione al valore d’uso del bene stesso.

Al termine del periodo è possibile restituire i beni e sottoscrivere un nuovo contratto di noleggio per avere dei beni nuovi oppure acquistare i beni utilizzati fino a quel momento versando il 5% del loro valore iniziale.

Al contratto va obbligatoriamente affiancata un’assicurazione che copra i beni oggetto del contratto contro incendio, furto, danni accidentali ed eventi atmosferici.

Quali sono i vantaggi:

Il noleggio operativo è una soluzione alternativa all’acquisto dei beni strumentali all’esercizio della propria attività: l’acquisto tradizionale infatti prevede il pagamento dell’intero prezzo del bene prima ancora di iniziare ad utilizzarlo, mentre con questo strumento le spese d’acquisto vengono distribuite su tutto il periodo di utilizzo, rendendo di fatto più semplice la pianificazione dei costi grazie ai canoni costanti e permettendo maggiori investimenti in meno tempo grazie a piccole spese regolari invece di un’onerosa spesa iniziale.

Inoltre, si tratta di un servizio non finanziario che permette alle imprese di dotarsi di strumenti e beni senza impattare in alcun modo sulla propria esposizione finanziaria.

Trattandosi di locazione di un bene, e pagando un canone d’uso, non viene considerato come un finanziamento classico ma come l’erogazione di un servizio; in questo modo l’impresa mantiene la propria liquidità poiché conserva il proprio capitale e non intacca i margini di credito nei confronti degli istituti di credito di fiducia e dei fornitori.

La gestione amministrativa risulta semplificata, dato che tutte le operazioni direttamente derivanti dalla proprietà dei beni (come ad esempio la manutenzione e lo smaltimento) vengono delegate a terzi.

Infine, l’operazione non ha alcuna incidenza sullo stato patrimoniale, poiché il bene, non essendo tecnicamente acquistato e di conseguenza posseduto, non va iscritto tra le attività nel prospetto di bilancio.

I VANTAGGI DEL NOLEGGIO

- Gestione semplificata dei cespiti;

- Contenimento dell’esposizione finanziaria a breve;

- Vantaggi fiscali (deducibilità totale dei canoni senza distinzione tra capitale ed interessi);

- Vantaggio Basilea 2: grazie al noleggio, il bene utilizzato è “fuori-asset” e quindi non necessita di corrispondente patrimonio;

- Continuo aggiornamento tecnologico (ritiro ed eventuale sostituzione dei beni obsoleti);

- Nessuna segnalazione in centrale rischi;

- Soluzione finanziaria che non cumula con l’esposizione già in essere;

- Canoni di importo costante, posticipati;

- Non viene richiesto il cosiddetto maxi canone come nel leasing;

- Tassi competitivi;

- E’ sempre inclusa nel canone l’assicurazione All Risks sui beni locati.